24 maggio 2014

Córdoba: la fiesta de los patios

Questa volta un post differente. Un post di viaggi ma fatto di ricordi. Perchè l'anno scorso, proprio di questi tempi, ero lì ad impacchettare quasi cinque anni della mia vita "madrileña" per poi spedirli in Italia e ripartire per il sud del mondo. E improvvisamente mi rendo conto che è passato quasi un anno. Il tempo passa veloce. E certe volte non faccio neanche in tempo a sistemare le foto di viaggi, che se ne accumulano di nuovi, e si accumulano i ricordi. Ma forse il "bello" è proprio questo.
E questo vorrebbe essere un blog di viaggi, di cucina, di appunti e di ricordi...tra foto, ricette, libri, disegni e colori. E oggi i colori sono quelli di Cordoba a maggio (la Córdoba in Spagna...perchè c'è una Cordoba anche in Argentina! E magari prima o poi ne potrò parlare in un altro post! Chissà!). 
I colori di Cordoba a maggio sono quelli dei fiori. Sono vivi, accesi. Sono il contrasto sui muri bianchi, sui davanzali delle finestre e dei balconi, nei vasi multicolore che riempiono i muri. È la "fiesta de los patios" quella di Córdoba a maggio. Si ripete ogni anno questo concorso, e los patios cordobeses sono diventati Patrimonio dell'umanità. E prima dell'estate secca e caldissima, i freschi patii si trasformano in una fantastica esplosione di colori. Le foto di questo post sono quelle di tre anni fa (passa rapido il tempo! Eh si!). Una primaverile passeggiata andalusa con i miei genitori che, appassionati di gerani e bouganville,  sono rimasti totalmente affascinati da tanti fiori e colori.

Le foto di questo post sono davvero tante...ma erano tutte così "fiorite" che la mia selezione è stata davvero difficile.





















Se vi ritrovate ad organizzare un viaggio per l'Andalusia, vi sconsiglio fortemente luglio e agosto. Il caldo è eccessivo e passeggiare per la città può risultare una faticaccia. Sono stata a Córdoba varie volte e in una di queste sono capitata in agosto. Vi assicuro che il caldo è davvero difficile da sopportare. Comunque un viaggio in Andalusia non può non includere Córdoba, che a maggio è bellissima, ma durante tutto il resto dell'anno ha comunque tantísimo da offrire. 
Per esempio l'Alcázar de los Reyes Cristianos e las Caballerizas Reales de Córdoba...
Ma il monumento che lascia davvero a bocca aperta è senza dubbio la Mezquita-Catedral... 

...il monumento più importante di tutto l'Occidente islamico, dove lo stile arabo (omeya), barocco e gotico sono mischiati in un'unica costruzione perfettamente conservata. E il contrasto cromatico degli archi e il concerto di colonne lascia senza parole.




Un unico post per una città come Córdoba forse non basta. Riorganizzando ricordi e foto tornerò a passeggiare per puesta bella città. Buon fine settimana.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...