22 aprile 2015

Ciambella carote e cocco con farina d'orzo

L'idea di base è sempre quella di avere il famoso dolcetto della colazione. Avrò iniziato per lo meno cento post con questo tema...sono una monotona, me ne rendo conto. Sorryyyyy!!! Ma per non cadere nella monotonia (evvai che invento scuse e mi arrampico sugli specchi!) mi piace fare combinazioni differenti. Stavolta, oltre a volver essere un po' light (niente burro, poco olio!) avevo pure intenzione di svuotare barattolini e scatolette varie, perse tra il frigorifero e la credenza. Sarà l'aria da pulizie d'autunno o di primavera...che dipende dall'emisfero, che io ancora mi confondo (mi sento nell'emisfero nord, ma sono in quello sud!) ma era proprio ora di far fuori un po' d'ingredienti. Il risultato è stato davvero piacevole. Se volete ritentare l'esperimento ma non avete tutti gli ingredienti non c'è problema: sono ammesse tutte le modifiche. Io stessa ho già in mente qualche altra prova!
L'idea di questa ricetta è del bel blog di fiordirosmarino, ma ho fatto talmente tanti cambi che dovrò riprovare la sua versione. Nel frattempo scrivo la mia lista infinita di ingredienti. Il risultato è stato una ciambella morbida, golosa...e direi abbastanza light! Perfetta per la colazione ma pure per la merenda. Vuoi la colazione vuoi la merenda, ho sempre una scusa buona per mandar giù un dolcetto!

Ingredienti
- 280 gr di carote (pesate e già pulite)
- 160 gr di farina 00
- 100 gr di farina di cocco
- 80 gr di farina d'orzo
- 80 gr di crema di ricotta (o formaggio spalmabile tipo Philadelphia)
- 80 gr di zucchero semolato di canna
- 60 gr di zucchero mascavo
- 25 gr di yogurt naturale
- 20 gr d'olio EVO
- 15 gr di fecola di patate
- 14 gr di cremor tartaro
- 10 gr di farina di riso
- 5 gr di bicarbonato di sodio
- 3 uova (da circa 50 gr ciascuna)

Grattuggiare le carote e lasciare da parte. In una ciotola mescolare le farine con la fecola e i lieviti (cioè la farina 00, di cocco, d'orzo, di riso con la fecola di patate, il bicarbonato di sodio e il cremor tartaro), questo sarà il "composto solido". In un'altra ciotola mescolare bene la crema di ricotta con lo yogurt e l'olio, questo sarà il "composto liquido".
Separatamente sbattere bene le uova con i due tipi di zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Quindi aggiungere alla crema di uova e zucchero, il composto liquido e quello solido, alternando e mescolando con una spatola di legno. A questo punto aggiungere le carote grattuggiate e mescolare per omogeneizzare l'impasto.
Versare l'impasto in uno stampo per ciambella precedentemente imburrato e infarinato. Cuocere in forno già caldo a 180 ºC per circa 40 minuti (fare la prova del stuzzicadente prima di sfornare).


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...