24 settembre 2014

Crostata con frolla di albumi

E se rimangono albumi inutilizzati, "scarto" di altre ricette? Tempo fa, proprio con gli albumi, avevo preparato golosissimi dolcetti al cioccolato. Questa volta, dopo aver "scavato" nella credenza, mi rendo conto che non c'è ombra né di cacao né di cioccolato. Di scendere a far spesa non se ne parla proprio (un po' pigrizia, un po' desiderio di mettere rapidamente le mani in pasta!). E allora bisogna pensare ad un "piano B"! C'è marmellata in frigorifero: crostata sia! Così è saltata fuori questa frolla agli albumi, diversa e buona. Davvero una ricetta geniale "salva ingredienti"!
La ricetta arriva dal blog di Mysia. Avendo a disposizione meno quantità di albumi rispetto alla ricetta originale ho ridotto le quantità di tutti gli ingredienti. 

Ingredienti
- 140 gr di farina 00
- 54 gr di zucchero
- 50 gr di albumi (albumi di due uova medio-piccole)
- 40 gr di burro senza sale a temperatura ambiente
- 1 pizzico di bicarbonato
- 1 pizzico di polvere d'arancia (o la buccia grattuggiata di un limone)
- marmellata q.b. (io ho usato marmellata di ciliegie)

In una ciotola mescolare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, poi gli albumi e mescolare. Quindi aggiungere la farina con il bicarbonato e la polvere d'arancia. Lavorare l'impasto con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo che andrà avvolto nella pellicola trasparente e lasciato riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Trascorso il tempo indicato riprendere la frolla. Tenere da parte un terzo dell'impasto e stendere il restante su un piano infarinato. Trasferire la sfoglia di frolla in uno stampo per crostate (io ho usato uno di 22 cm). Bucherellare la base con una forchetta e, se necessario, eliminare l'eccesso dai bordi. Versare la marmellata sulla base e stenderla fino a coprire tutta la base. Con la pasta frolla avanzata formare delle striscette da sistemare sulla marmellata e fatte aderire ai bordi facendo pressione con le dita. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti (o fin quando non sarà leggermente colorita). Togliere dal forno e lasciar raffreddare. Tagliare a quadratini e servire.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...