24 aprile 2016

Le Camille

Quei bei ciuffi di carote piccole e profumate, comprati il sabato al mercatino dei produttori diretti, devono avere un buon uso. Una buona parte finiscono nelle pappette settimanali della gnappetta. E le altre? Normalmente finiscono in ricette selezionate per l'occasione. L'idea di preparare le camille era nell'aria già da tempo. Mi sono decisa quando ho finalmente comprato, oltre alle carote, pure gli stampini a cupoletta...volevo proprio della camille. Buona domenica.
Ho seguito questa ricetta di questo bel blog qui. Non avendo mai usato stampi in silicone (strano ma vero...proprio cosi, mai usati!!!) ho avuto le mie difficoltà da principiante...e non si è formata la crosta esterna più duretta. E forme meglio così, erano golosissime queste Camille.

Ingredienti
- 250 gr di carote pelate e grattuggiate
- 200 gr di zucchero a velo
- 200 gr di farina 00
- 100 gr di farina di mandorle
- 100 gr di succo d'arancia
- 80 gr di olio di semi
- 3 uova piccole
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 pizzico di sale
- bucea grattuggiata di un'arancia non trattata

Frullare le carote grattuggiate con l'olio e il succo d'arancia fino ad ottenere una crema. Separatamente montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere un po' alla volta la farina di mandorle mescolando con una spatola, quindi il composto di carote, la buccia d'arancia e il pizzico di sale. Infine la farina precedentemente setacciata con il lievito, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare il composto in stampini a semisfera ed infornare a 180 ºC per circa 20 minuti (fare la prova dello stuzzicadente a fine cottura). Lasciar raffreddare prima di togliere dallo stampo.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...