21 ottobre 2012

Riso d'estate al profumo di basilico

Continua a meravigliarmi sempre un po'...ma a Madrid ho sempre trovato abbastanza complicato "imbattermi" in un bel mazzo di basilico. Non confondetemi...il basilico esiste anche da queste parti ma la cosa normale è comprarlo, e non è neanche troppo economico. Si, si comprarlo! 
Ho provato a coltivare qualche bel vasetto...ma, sarà il clima o la mia assenza di pollice-verde...niente da fare a ogni piantina è sempre toccata la stessa, triste, sorte. 
A questa "assenza" in cucina non riesco proprio ad abituarmi, e quando sono di ritorno a casa approfitto sempre per farne una scorpacciata in tutti i piatti. Del resto sul balcone dei miei genitori cresce rigoglioso, felice e profumato...non si può proprio evitare di farlo "cadere" nel piatto!
Quindi questa è una ricetta di quelle un po' per caso della mia mamma (della quale lascio una lista degli ingredienti un po' ad occhio!). Ricetta appena ripescata tra le foto di questa estate, mentre io me ne sto al calduccio a casa in questa grigia domenica d'ottobre (grigia qui, in quel del centro della penisola iberica, perchè giusto poco fa parlavo con i miei appena tornati dal mare...bagno in acqua salata incluso! Sig sob!) Insomma ricetta assolutamente estiva...e assolutamente al profumo di basilico!


Ingredienti (più o meno!)
- Riso che non scuoce
- Basilico freschissimo
- Melanzane
- Pomodori maturi
- Uno spicchio d'aglio
- Parmiggiano e pecorino (grattuggiato grosso)
- Sale e olio EVO

Cuocere in una padella le melanzane in un po' d'acqua con lo spicchio d'aglio. Quindi aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti e lasciar cuocere. Quando le melanzane saranno belle morbide, aggiungere altra acqua (la quantità giusta per cuocere il riso, non deve rimanere sugoso) e salare, e quindi il riso (lasciar cuocere il tempo indicato). A fine cottura disporre in una pirofila, cospargere con un filo d'olio, il basilico e i formaggi grattuggiati.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...