14 ottobre 2012

Una domenica d'autunno come Alice nel paese delle meraviglie

Certe volte passeggiando in questa città mi sento un po' come "Alice nel paese delle meraviglie". 
Capita di risvegliarsi in una di quelle giornate che portano con se strascichi d'estate in un freschetto autunnale, mentre il sole fa capolino tra le nuvole dopo una pioggia torrenziale del giorno prima. In una di quelle domeniche non proprio qualunque...perchè mi ritrovo a far colazione in un bel bar del centro inondato dal profumo di pane appena sfornato e di croissants dolci, ma soprattutto con quasi tutta la famiglia al completo, in trasferta madrileña. 
E con loro ritrovarmi a passeggiare in un mercatino inaspettato in uno dei quartieri (Barrio de las Letras) vicino casa che più mi piace e che mi ricorda, ad ogni angolo, qualche bel momento di questa mia avventura madrileña.
In questa strana atmosfera un po' speciale fatta di colori in una domenica d'autunno ci siamo ritrovati a camminare tra specchi, sedie, tazzine da thé e giocattoli antichi...in un ambiente dove ogni oggetto ha una storia da raccontare, assieme a tanti altri oggetti che hanno visto il mondo prima di noi...
"Buona domenica d'autunno"...
Queste sono le foto scattate un paio di settimane fa durante "Decor Acción 2012" un'originale manifestazione dove si sono dati appuntamento decoratori di mezzo mondo per "rimodellare" facciate di antichi edifici o nuovi negozi...assieme a tanti altri eventi legati alla promozione di libri, moda, mobili e alimentazione!!!
Sembrava davvero di essere in una riunione del "Cappellaio Matto" quando improvisamente, girato l'angolo, una mini libreria ospitava un orto...

...vicino a tavoli colorati apparecchiati giusto giusto per l'ora del thè...

...e messo il grembiulino per entrare in cucina...

...improvvisamente ci si ritrova in un bel negozio di giocattoli...

...tra stoffe preziose o caldee e colorate arrivate di lontani paesi...vicino a vestiti da principessa...

È una vera festa fatta di colori...

...dove nei ristoranti si vendono dischi e dove un negozio di scarpe sembra una fabbrica di gioielli...

...dove piccoli omini scalano pareti antiche che raccontano la loro storia fatta di grandi autori che tanti anni fa abitavano questi palazzi...

...e gli specchi sono l'oggetto principe: fanno vedere il mondo nelle sue mille forme...




...dove un negozio di specchi non è più solo un negozio di specchi...

...una domenica dove tutti i negozi non sono semplicemente quello che erano...forse hanno qualcosa in più...e per scoprirlo bisogna fare capolino da una finestra di cartone bianco...



 Una giornata dove dagli alberi crescono tazzine bianche e il pane emana più profumo dei fiori...


...una strana domenica dove pure i CD prendono vita e corrono sui muri come un geco brillante...


Una domenica così dovrebbe esserci tutte le settimane...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...