03 febbraio 2012

Paraty: un viaggio nel tempo!

Rientrata a casa. Il vento fischia rumoroso fuori dalla finestra. Sembra improvvisamente arrivato l'inverno. Il vento gelido e le persone in strada nascoste sotto cappelli e giubbotti che non sembrano mai abbastanza caldi. 
Io conservo "ancora" nascosta la mia "valanga" di foto dell'ultima "estate d'inverno". Le guardo una ad una. Sono piene di colori...é così "calde".
Quelle del mio post di oggi sono le foto di Paraty. Una bella città a qualche ora da Rio de Janeiro. Sembra si fare un vero viaggio nel tempo quando si passeggia per le sue strade del centro storico ricoperte di pietre enormi (pés-de-moleque). Sono così grandi queste pietre che si ritorna un po' bambini quando si decide di saltare dall'una all'altra un po' per gioco, un po' per necessità!
Per un'appassionata di porte e di finestre come me (che ne fotografo sempre a bizzeffe, ovunque e dovunque!) questo è un vero "paradiso"...basta aggiungere qualche foto a tutte queste mie parole, e si scopre facilmente il perchè...
È tutto un tripudio di colori, ad ogni stradina, in ogni angolo. Dal negozio di souvenir alla banca, dalla libreria al ristorante...
Tanti piccoli dettagli che la rendono particolare, forse unica...
Non solo i colori delle case, le porte, le finestre, le campane, i negozi...è una città immersa in un paesaggio speciale.  Luminosa e colorata quando brilla il sole. Particolare e piena di bei riflessi quando arriva improvvisa una pioggia d'estate...
Vale davvero la pena fermarsi qualche giorno e approfittare per fare qualche escursione. Le "pousadas" (b&b) sono numerose e accoglienti. Noi abbiamo scelto questa...
E magari fermarsi in un ristorante del centro storico per gustare qualche piatto a base di pesce...
...e prima di andar via magari comprare qualche marmellata "alcolica" a base di cachaça o provare un dolcetto direttamente in strada...
Paraty...un viaggio nel tempo!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...