05 ottobre 2014

Panini di zucca salati con semi di sesamo

Avevo avvisato: questo mese vuole essere arancione, tutto arancione!!! Ho una carissima amica francese che detesta questo colore: se mi leggi non volermene! Dopo l'esperimento dei biscotti golosi con pepite di cioccolato, ritorna l'abbinamento arancione-zucca, questa volta in versione salata. Buoni, buoni, buoni questi paninetti. Io li ho preparati piccolini e conservati in un barattolone di vetro. Si conservano perfettamente per qualche giorno, sicuramente per 4-5 giorni, di più non so perchè sono "evaporati" prima! Uno spuntino salato delizioso, da farcire come più vi piace!
La ricetta è tratta dal blog di Aria. Praticamente senza modifiche, se non l'aggiunta di sesamo sulla superficie invece dei semi di zucca (che non avevo!).

Ingredienti
- 550 gr di farina 00
- 200 gr di zucca cotta al forno
- 150 mL di acqua (potrebbe essere necessaria un po' di più, dipende dalla farina)
- 10 gr di sale
- 3 gr di lievito secco per pane e pizza
- 4 cucchiai di olio EVO
- 2 cucchiaini di zucchero
- latte per spennellare q.b.
- semi di sesamo q.b. (o altri semi)

Per ottenere 200 grammi di zucca cotta al forno è necessario usare circa 300-350 gr di zucca già pulita, senza semi e senza filamenti. Per la cottura al forno, tagliare la zucca a fettine e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 45 minuti. Il tempo di cottura dipende dallo spessore delle fette. Comunque la zucca cotta deve risultare morbida. 
Pesare 200 gr di zucca cotta al forno e schiacciare le fettine con una forchetta fino ad ottenere una purea (potete anche frullare). Mescolare la purea di zucca con lo zucchero.
In una ciotola grande mescolare la farina con il lievito secco, quindi aggiungere la purea di zucca, l'olio e un po' alla volta l'acqua iniziando ad impastare. Non aggiungere il sale. L'impasto deve risultare omogeneo, morbido e compatto, quindi se necessario aggiungere altri 50 mL di acqua sempre un po' alla volta, per non rischiare di ottenere un impasto appiccicoso.
Formare un panetto e lasciar riposare in una ciotola coperta con un panno umido fino al raddoppio.
Recuperare l'impasto, sgonfiarlo leggermente, aggiungere il sale e impastare di nuovo rapidamente. Con le mani infarinate, formare delle palline. La grandeza delle palline dipende da quanto grandi volete i panini (considerate che lieviteranno ancora). Io ho formato delle palline quasi da ping-pong. Sistemare le palline su una teglia coperta con carta da forno (o imburrata e infarinata) distanziandole bene le une dalle altre. Schiacciarle leggermente e lasciar lievitare almeno un'altra ora (anche di più se avete tempo).
Trascorso il tempo indicado spennellare i panini con un po' di latte e cospargere con i semi di sesamo. Cuocere in forno già caldo a 180 ºC per circa 20-25 minuti.
Servire caldi o riscaldarli prima di servire. Sono ottimi farciti con un formaggio spalmabile.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...