09 ottobre 2014

Torta di rose alla zucca, con uvetta o cioccolato

Ottobre-zucca-arancione. Torno al mitico trio autunnale e trascrivo sul blog questa ricettina assolutamente da colazione, perchè iniziare la giornata in modo speciale regala una carica in più.
La ricetta arriva dal bel blog di Chiara. Anche io ho preparato l'impasto la sera prima e poi ho infornato la sera successiva. Rispetto alla ricetta originale ho cotto la zucca al forno (che volendo, potete cuocere anche al vapore) e ho farcito metà delle rose con uvette (che io adoro, ma Lui no) e l'altra metà con pepite di cioccolato fondente (che io adoro e pure Lui). Inoltre non ho aggiunto la glassa (che volendo potete preparare sciogliendo 50 gr di zucchero a velo in un cucchiaio di latte), semplicemente ho spolverizzato con cannella in polvere prima di infornare. Questa torta lievitata si conserva benissimo per 2-3 giorni ed è bella, colorata, facile da preparare e golosa. Non avete scuse.

Ingredienti
Per l'impasto
- 300 gr di farina 00
- 150 gr di purea di zucca (cotta al forno)
- 80 mL di latte
- 30 gr di burro senza sale (a temperatura ambiente)
- 20 gr di zucchero semolato di canna
- 1 uovo medio
- 1 cucchiaino abbondante di lievito di birra secco per pane e pizza
Per farcire
- 20 gr di burro fuso
- 1 cucchiaio dui zucchero di canna semolato
- cannella in polvere q.b.
- latte q.b.
- uvette q.b.
- cioccolato fondente q.b.

Per ottenere 150 gr di zucca cotta al forno è necessario usare circa 250 gr di zucca già pulita, senza semi e senza filamenti. Per la cottura al forno, tagliare la zucca a fettine e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 45 minuti. Il tempo di cottura dipende dallo spessore delle fette. Comunque la zucca cotta deve risultare morbida.
Pesare 200 gr di zucca cotta al forno e schiacciare le fettine con una forchetta fino ad ottenere una purea (potete anche frullare). Mescolare la purea di zucca con lo zucchero.
In una ciotola capiente versare la farina, quindi aggiungere la purea di zucca e zucchero, l'uovo, il latte e il lievito e mescolare bene gli ingredienti. Aggiungere il burro morbido e lavorare l'impasto per 5-10 minuti. Risulterà appiccicoso ma non aggiungere altra farina. Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e lasciar lievitare un paio d'ore a temperatura ambiente quindi tutta la notte in frigorifero.
Il giorno successivo, togliere la ciotola dal frigorifero e lasciare a temperatura ambiente qualche ora (l'impasto dovrebbe aver raddoppiato il suo volume).
Versare l'impasto su un piano infarinato, dividerlo in due parti uguali e con l'aiuto di un mattarello, anch'esso infarinato, stendere i panetti, una alla volta, fino a formare rettangoli non troppo sottili.
Sciolto il burro spennellarlo sui due rettangoli d'impasto, quindi spolverizzare con lo zucchero di canna e la cannella a piacere. Infine, su uno dei due rettangoli aggiungere le uvette e sull'altro le pepite di cioccolato. Arrotolare ciascun rettangolo su se stesso (dal lato più lungo) fino ad ottenere un rotolo. Tagliare ciascuno rotolo in tanti pezzetti uguali e sistemare i rotolini su uno stampo imburrato e infarinato (o coperto con carta da forno). Io ho usato una teglia da ciambella, ma potete usare qualsiasi tipo di stampo. Inoltre io ho sistemato tutte le rose farcite con cioccolato da un lato e quelle con uvette dall'altro, ma potete anche mischiarle.
Coprite lo stampo con la pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per circa un'ora (io ho lasciato lievitare per circa due ore, praticamente fino al raddoppio).
Spennellare delicatamente la superficie con un po' di latte  e sploverizzare con cannella (opzionale). Infornare per circa 30 minuti in forno preriscaldato a 180 °C.
Servire la torta tiepida tagliata a fette o semplicemente fate "rubare" ad ognuno la sua rosa...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...